La cosmesi coreana e la centella asiatica

La cosmesi coreana e il successo della centella asiatica

Una pianta officinale usata da secoli nella medicina tradizionale che ha molte proprietà benefiche per la pelle.

La centella asiatica è un’erba officinale che cresce preferibilmente in ambienti umidi, ombrosi, vicino ad un corso d’acqua dolce. La pianta  è molto diffusa in tutto l’Oriente con particolare riferimento all’India.
Conosciuta con diversi nomi dalle varie popolazioni, centella asiatica è il nome latino che trovate nella lista degli ingredienti cosmetici. Mentre il suo nome volgare più famoso è Tiger Grass – erba di tigre.
Il motivo è perché questi magnifici animali usano rotolarsi nei prati ricchi di centella per curarsi le ferite.
Conosciuta da secoli dalla medicina orientale per le sue proprietà lenitive, è ricca di saponine triperpeniche e di due componenti importanti quali l’acido asiatico e l’acido madecassico.

Le proprietà della centella asiatica nei cosmetici coreani

Sostanzialmente le proprietà della centella asiatica sono di lenire la pelle e di rafforzare la barriera idrolipidica che così presta meno opportunità ad agenti ossidanti di penetrare e arrecare danno.
In un mondo in cui la popolazione è sempre più concentrata nei centri urbani, con alti livelli di inquinamento, è forte l’esigenza di avere prodotti viso protettivi e lenitivi di rossori e irritazioni da stress e agenti atmosferici.  Uno dei modi in cui la cosmesi coreana ha risposto ha questo bisogno è con i prodotti a base di centella asiatica.

Infatti, uno degli ultimi trend di k beauty  è proprio il lancio sul mercato di “cica products” che possano essere adatti a tutti i tipi di pelle e possano ridurne l’invecchiamento dovuto agli agenti ossidanti.
Nell’assortimento di The K Beauty sono presenti molti prodotti a base di questo principio attivo molto famoso nella fitoterapia orientale. Infatti, chi formula basandosi sull’efficacia dei principi botanici, usa da sempre le meravigliose proprietà lenitive e protettive della centella asiatica.

La centella nei migliori cosmetici biologici

A partire dall’ultima ampoule di Urang per poi arrivare al tonico alle essence sino alle maschere viso, vediamo insieme i prodotti di cosmesi coreana biologica che contengono centella asiatica:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Ilaria

Ilaria

Sono una professionista digitale dal cuore analogico. La passione per la cosmesi coreana mi ha spinta a diventare imprenditrice, blogger, vlogger e chi più ne ha più ne metta...dove mi porterà alla fine non ne ho ancora idea!

4 pensieri su “La cosmesi coreana e il successo della centella asiatica

  1. […] ricchissima e tante varietà autoctone differenti dall’occidente: avevate mai sentito parlare di centella asiatica, pulsatilla coreana, poligono del Giappone (He Shou Wu) e pepe del […]

  2. […] e da un serie di estratti botanici tipici della cultura coreana come il cipresso hinoki e la centella asiatica.La sua funzione principale è quella di idratare il viso, lenire i rossori e le irritazioni grazie […]

  3. […] Love Cica X Opuntia è invece ricchissima di centella asiatica ad azione lenitiva ed elasticizzante ed il siero contiene anche estratto di fico d’india […]

  4. […] Con una produzione cosmetica massiva, ovviamente si riducono i costi, ma è necessario usare un sistema conservante che assicuri una lunga vita del prodotto a scaffale.Benton ha scelto di produrre piccoli lotti e di usare un sistema conservante naturale affidandosi ad una tecnica brevettata di estrazione del principio attivo ad ultrasuoni.Per tenere fede alla sua mission, Benton seleziona accuratamente le materie prime: la maggior parte è certificata Ecocert ed è espressione della tipicità della flora coreana. Infatti nelle formulazioni di Benton troviamo la pulsatilla coreana, il tea tree coltivato nella regione del Boseong e la centella asiatica. […]

Lascia un commento

Articolo Correlati