Bava di Lumaca - snail mucin

La bava di lumaca: il potere della lentezza

La bava di lumaca ha rivoluzionato l’industria cosmetica in modo spettacolare. È uno degli ingredienti preferiti della K-Beauty per la sua versatilità e la sua capacità di risolvere numerose problematiche che affliggono la pelle.

La bava di lumaca è un elisir di bellezza molto potente che rigenera, protegge e idrata la pelle come poche altre sostanze. Sin dall’antichità veniva utilizzata come trattamento topico per ridurre le irritazioni e le infiammazioni della pelle e prima ancora di essere sfruttato a fini cosmetici,  il componente principale della bava di lumaca, il solfato di condroitina, era riconosciuto come rimedio per l’artrite, le malattie del fegato, la nefrite e l’affaticamento. 

La riscoperta delle proprietà della bava di lumaca

I prodotti a base di bava di lumaca sono diventati estremamente popolari e super richiesti in tutto il mondo negli ultimi due decenni e tutto è iniziato grazie a una scoperta accidentale. Negli anni ‘80, alcuni allevatori cileni di una fattoria di montagna, che maneggiavano ogni giorno le lumache destinate al mercato alimentare francese, si accorsero di un fatto straordinario: nonostante il duro lavoro, le loro mani rimanevano incredibilmente morbide. Dopo un’accurata indagine scientifica, è stato scoperto che questo dipendeva dal contatto con la bava delle lumache che gli operatori rimuovevano quotidianamente dai terrari.

La bava di lumaca, “ingrediente chiave” della cosmesi coreana

Le aziende cosmetiche coreane, di gran lunga più avanzate rispetto a quelle europee e americane, sono state le prime a riconoscere la validità e il potenziale di questo ingrediente e ad iniziare ad inserirlo nelle formulazioni cosmetiche.

Oltre alla Corea, il Giappone e la Thailandia usano le lumache come fonte di trattamenti di benessere. In particolare in Thailandia è molto diffuso il massaggio viso fatto con le lumache. Il movimento stimola la microcircolazione e distribuisce la bava purissima sul viso provocando una sensazione di benessere e lasciano la pelle del viso levigata e nutrita.

La bava di lumaca è un componente versatile che può essere utilizzato per il trattamento di diversi problemi cutanei, è adatto a tutti i tipi di pelle e può offrire risultati notevoli. La cosmesi coreana è all’avanguardia nell’utilizzo di questo ingrediente di cui ha saputo sviluppare tecnologicamente l’efficacia.

In particolare, ha sottoposto la bava filtrata a processi di fermentazione ed ha sviluppato formule che sfruttano il sapere della medicina tradizionale per massimizzare gli effetti in combinazione con  numerosi altri ingredienti naturali.

In genere, la concentrazione che caratterizza i prodotti coreani a base di bava di lumaca è molto elevata e i prodotti sono lavorati in maniera da offrire una texture neutra, non appiccicosa e leggera.

Che cos'è e da quali lumache viene estratta

In poche parole, è l’escrezione di una lumaca, motivo per cui è anche conosciuta e appare sulle etichette degli ingredienti come “filtrato di secrezione di lumaca”. La bava di lumaca viene prodotta naturalmente e utilizzata dalle lumache per proteggersi. 

Da quale magica lumaca deriva questo ingrediente miracoloso? Semplice, dalla lumaca commestibile, il cui nome scientifico è Cornu Aspersum o Helix aspersa Müller, dal nome del naturalista danese che per primo descrisse questa specie nel 1774.

È diffusa in tutto il mondo ed è possibile trovarla da Los Angeles alla Nuova Zelanda, passando per il del Mediterraneo e arrivando in Oriente. Le lumache destinate a un uso cosmetico vengono allevate in cattività con tutti i comfort perchè l’obiettivo è che producano più bava possibile e vivano più a lungo possibile. La produttività è la garanzia più efficace per le migliori condizioni di vita di questi simpatici animaletti!

Come viene estratta la bava di lumaca

Il processo di estrazione della bava di lumaca non prevede alcun tipo di violenza sugli animali stessi. La ricerca ha dimostrato che la qualità della bava dipende dalle condizioni ambientali in cui le lumache vengono allevate. Di conseguenza, gli allevatori sono attenti alla loro alimentazione e al modo in cui la bava viene estratta. Questo permette anche di certificare i prodotti a base di bava di lumaca come cruelty free.
Le lumache sono allevate all’interno di cassette o direttamente sul terreno.  Periodicamente vengono prelevate ad una ad una e manualmente, con una piccola spatola di legno viene raccolta la bava. In origine questa ha una concentrazione di acqua pari quasi al 97%, per questo l’estratto originale si filtra più e più volte fino ad ottenere una sostanza più concentrata. 

In Corea, alcune case cosmetiche lavorano ulteriormente la  bava filtrata sottoponendola ad un processo di fermentazione attraverso l’azione di lieviti che ne attuano una maggiore concentrazione. 

Benefici della bava di lumaca per la pelle

La bava di lumaca è un super multitasker, con la capacità di fare di tutto.

  • Idrata la pelle: la bava di lumaca contiene agenti idratanti che agiscono per ripristinare la funzione di barriera della pelle, bloccando gli agenti irritanti provenienti dall’ambiente e contemporaneamente l’umidità.
  • Stimola la produzione di collagene: la bava di lumaca è composta da sostanze destinate a riparare o a proteggere dalle lesioni, come il collagene. Più collagene equivale a meno rughe e a una pelle dall’aspetto più giovane. Inoltre, contiene acido glicolico, un altro noto potenziatore di collagene.
  • Lenisce le irritazioni: l’allantoina è un altro componente chiave della secrezione, un ingrediente con proprietà curative che calma l’irritazione, leviga la pelle e stimola la rigenerazione cellulare.
  • Ripara i danni della pelle: la bava di lumaca è un ottimo ingrediente per tenere a bada l’acne, grazie alle sue proprietà antimicrobiche. L’acido glicolico aiuta anche a prevenire gli sfoghi con la sua azione esfoliante. Le creme e i sieri a base di bava di lumaca sono particolarmente indicati per eliminare le macchie cutanee, le cicatrici dell’acne e le imperfezioni.
  • Fornisce importanti vitamine e minerali: la bava di lumaca è ricca di nutrienti benefici per la pelle, tra cui zinco antinfiammatorio e manganese curativo. Contiene peptidi di rame, apprezzati anche perché favoriscono l’aumento di collagene e la riduzione delle rughe, così come le vitamine A ed E, entrambe ottimi antiossidanti.
Bava di lumaca: il potere della lentezza

La linea Snail Bee di Benton

Il brand coreano Benton ha creato dei prodotti leggendari combinando il potere dell’estratto filtrato di bava di lumaca e le proprietà del veleno d’ape. L’estratto filtrato di bava di lumaca subisce un particolare processo che ne accresce le proprietà: viene fermentato dal lievito prodotto dagli acini d’uva per facilitare l’assorbimento delle sostanze nutritive per la pelle. Il veleno d’ape, invece, è un ingrediente che aiuta a rimpolpare e a rassodare la pelle. I prodotti della linea Snail Bee sono indicati per ripristinare il tono e l’elasticità della pelle, per contrastare il colorito spento, per donare luminosità e per idratare intensamente la pelle secca e tesa. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Ilaria

Ilaria

Sono una professionista digitale dal cuore analogico. La passione per la cosmesi coreana mi ha spinta a diventare imprenditrice, blogger, vlogger e chi più ne ha più ne metta...dove mi porterà alla fine non ne ho ancora idea!

Lascia un commento

Articolo Correlati