K Beauty 5 consigli per cominciare

K Beauty: 5 consigli per cominciare

La cosmesi coreana è un un luna park di prodotti, marchi, ingredienti e tecniche tutte nuove.
Da dove cominciare e quali scelte fare per iniziare a sperimentare la k beauty? Sulla base della mia esperienza, ecco 5 consigli per cominciare.

The K Beauty ha appena compiuto un anno e il lavoro di preparazione del progetto ne ha richiesti altri due tra approfondimenti, studio dei prodotti, contatti, prove e implementazione. Posso quindi tranquillamente affermare che sulla cosmesi coreana ho davvero letto di tutto e imparato tanto.
Quello che ho più apprezzato di questa esperienza è il contatto con chi vuole approcciarsi per la prima volta ai cosmetici coreani. La curiosità e in qualche caso la difficoltà di raccapezzarsi tra step, tecniche di applicazione, prodotti e ingredienti nuovi. Mi scrivete in tante descrivendomi le caratteristiche della pelle e raccontandomi anche tra le righe i sogni e le aspettative per il futuro. Il servizio di chiedimi un consiglio è l’attività che mi piace di più e che mi permette la scoperta di storie, persone, approcci e punti di vista differenti.
Sulla base di questa esperienza volevo condividere 5 consigli utili per iniziare a sperimentare la k beauty con gioia e serenità:

1. DIVERTITEVI

Il mondo dei cosmetici coreani è una continua scoperta, un enorme mondo colorato. C’è tutto per tutti in un continuo lanciare nuovi prodotti che hanno packaging bellissimi, divertenti o sofisticati e sono ricchi di ingredienti innovativi e formule avanzate. Ci sono le grandi aziende che fanno ricerca ad altissimo livello e sviluppano brevetti attingendo a tecnologia sofisticata. E ci sono persone che spinte dalle esigenze personali decidono di prendere in mano gli alambicchi, acquisiscono esperienze erboristiche o aroma terapiche e creano dei bellissimi brand naturali continuando ad innovare. In ogni caso l’approccio  della cosmesi coreana è sempre leggero. Le pubblicità dei prodotti sono piene di volti splendidi sorridenti e sereni, le foto piene di luce e fiori e il business fiorente.
Sì perché tutto questo piace, manda un messaggio positivo e rilassante.

La bellezza non è una lotta continua a rughe e inestetismi, ma la gioia di prendersi cura di sé, di giocare, provare e sperimentare perché è il sorriso che ci fa veramente belle, non la pelle perfetta.

Per cui vi prego divertitevi, senza timore di sbagliare e senza un carico di aspettative. I cosmetici coreani selezionati da The K Beauty sono tutti naturali e biologici, assolutamente efficaci e sicuri e il loro messaggio è: gioia e leggerezza.

2. PERSONALIZZATE

Il web è stracolmo di review, tutorial e consigli e The K Beauty offre anche il servizio live di consulenza con Ilaria , ma ricordate che solo voi conoscete la vostra pelle. Solo voi avete sperimentato come reagisce a determinati prodotti, solo voi siete davanti allo specchio tutti i giorni a godervi i risultati o a disperarvi per le scelte sbagliate. Quindi raccogliete più informazioni possibili ma poi scegliete fidandovi di voi. Abbiate la consapevolezza che la ricetta magica per una pelle splendida è super personale e solo voi potete comporla. Quello che va bene per una famosa blogger o il lancio dell’ultimissimo prodotto potrebbe non fare al caso vostro, non fatevi influenzare e scegliete sempre sulla base della vostra esperienza. E se non ce l’avete? Passate al punto successivo!

3. SPERIMENTATE

La chiave per accedere al favoloso mondo dei cosmetici coreani distribuiti sui famosi 10 step della beauty routine coreana, con le sue innovazioni mai viste prima e le tecniche di applicazione mai sperimentate, è quello della prova.

Apritevi a nuove possibilità, non abbiate paura di sperimentare ma adottate un approccio sensato!

Importante leggere ed informarsi, in particolare sugli ingredienti e la funzione del prodotto. E’ importante acquistare da siti o negozi sicuri. Evitate offerte estremamente vantaggiose perché potrebbero nascondere dei falsi o dei prodotti troppo vicini alla scadenza. O ancora prodotti che non sono stati certificati per il mercato europeo e quindi non sono sicuri. Se possibile acquistate delle MINI taglie che vi consentono di fare una prova prima di decidere se acquistare una maxi taglia.

La regola per l’introduzione

E poi c’è la regola aurea che qualsiasi beauty addict dovrebbe rispettare religiosamente: inserite un prodotto per volta nella vostra routine per poterne isolare gli effetti sulla pelle e per capire come interagisce il prodotto con gli altri che usate. Sappiate che la pelle si rinnova completamente con un ciclo che va dai 28 giorni alle 6 settimane per cui l’utilizzo del prodotto dovrebbe coprire più o meno questo arco temporale per poter essere valutato. Salvo naturalmente reazioni allergiche o evidenti problemi o mancanze per cui è meglio smettere subito.

Iniziare da una MINI Routine Completa è molto utile per sperimentare l’approccio della cosmesi coreana, i tempi e i modi di applicazione e iniziare a capire come lavorano i prodotti oltre che per iniziare a vedere i primi risultati. Mediamente una MINI Routine Completa dura intorno ai 10 giorni. Un tempo sufficiente per acquistare confidenza e poi  passare alle maxi taglie dei prodotti che hanno performato meglio e vi sono piaciuti di più.

4. PULITE E IDRATATE

Doppia pulizia e idratazione intensiva, questo è il cuore della beauty routine coreana. Come Karate Kid che mette la cera e toglie la cera, è fondamentale ripete il rituale di pulizia e idratazione mattina e sera con costanza. Mai a letto con il trucco, pulite il viso anche la mattina per eliminare le tossine espulse durante la notte ed eseguite un peeling periodico. Idratate con il tonico e le mist, idratate con le essence, idratate con le maschere, insomma idratate e continuate a idratare SEMPRE. Di base tutta la beauty routine coreana gira intorno a questi due momenti, pulire e idratare con costanza.
Come in tutte le cose è la costanza che da il risultato e già soltanto pulire il viso due volte al giorno per due settimane vi farà fare un salto di qualità visibile e notevole.

5. CONDIVIDETE

Il bello di un risultato raggiunto e di un’esperienza è la possibilità di condividerla con gli altri. Mentre sperimentate i cosmetici coreani, condividete quello che sperimentate, votate i prodotti, parlatene con gli amici. Credetemi non è un bieco modo di diffondere il verbo, ma solo un modo per invitarvi ancora una volta ad aprirvi e a divertirvi dando un contributo agli altri. Condividendo le esperienze ci si alimenta, si scambia e dallo scambio ci si arricchisce. Ok questo vale in tutti gli ambiti, ma ricordarlo qui è un modo per riaffermare il concetto che quello che conta di più non è il cosmetico ma l’esperienza che si fa attraverso l’uso di un cosmetico.

All’inizio della mia avventura parlavo con una mia amica giornalista la quale mi disse: ma non spererai davvero di convincere le donne italiane a fare i 10 step della cosmesi coreana?

Desidero che le persone sperimentino divertimento, scoperta, risultati, gioia e condivisione attraverso l’esplorazione della cosmesi coreana perchè penso sinceramente che
la bellezza cambierà il mondo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Ilaria

Ilaria

Sono una professionista digitale dal cuore analogico. La passione per la cosmesi coreana mi ha spinta a diventare imprenditrice, blogger, vlogger e chi più ne ha più ne metta...dove mi porterà alla fine non ne ho ancora idea!

Lascia un commento

Articolo Correlati