Cosmetici coreani fermentati: la natura che produce bellezza

I cosmetici coreani a base di fermentati sono il punto d’incontro della tradizione con l’innovazione. Questi prodotti rappresentano un’innovazione assoluta nel beauty e sono l’orizzonte al quale si affaccia la skincare coreana per dire addio alla chimica e offrire prodotti di bellezza seriamente efficaci a base naturale. Cosa sono esattamente? Perchè sono così efficaci?

Nella cultura coreana è molto forte il principio secondo il quale ciò che crea armonia e benessere interiore contribuisce anche alla bellezza esteriore. Per questo la cosmesi coreana usa ortaggi e frutta prese dalla tradizione gastronomica come basi delle formulazioni dei prodotti di bellezza. Ciò che è buono da mangiare sarà anche necessariamente benefico per la pelle, avrà inoltre un basso impatto con l’ambiente e un processo di produzione rispettoso in tutte le sue fasi.

Cosa sono i fermentati

I cosmetici a base di fermentati nascono dalla tradizione culinaria coreana: il Kimch’i infatti è un piatto tipico a base di verdure fermentate e spezie.
Il processo di fermentazione attiva gli enzimi che agiscono sui principi attivi riducendone la molecola. Il processo di digestione attuato dai lieviti, rende maggiormente biodisponibili i principi attivi, che vengono così assorbiti in modo più efficace dalla pelle.

In particolare i cosmetici a base di fermentati sono consigliati: per le pelli secche e disidratate, in quanto ‘acido lattico è un nutriente naturale molto efficace

In particolare i cosmetici a base di fermentati sono consigliati: per le pelli secche e disidratate, in quanto ‘acido lattico è un nutriente naturale molto efficace; per ridurre le rughe, perchè gli amminoacidi contenuti nei fermentati sono antiossidanti naturali che contrastano l’invecchiamento cellulare; per schiarire le pelle e eliminare le macchie scure, in quanto gli amminoacidi fermentati aumentano la produzione di collagene e rivitalizzano la pelle.

Il brand leader nei fermentati

Tra le aziende cosmetiche coreane la punta di diamante per i prodotti fermentati è Whamisa, che oltre a utilizzare ingredienti naturali è completamente vegan. I suoi prodotti, lanciati nel 2010, grazie alla specializzazione sui fermentati, alla composizione totalmente biologica e all’efficacia e gradevolezza delle formulazioni, sono diventati molto famosi in Europa. Whamisa è stata infatti tra i primi brand coreani a certificarsi per il mercato europeo e oggi è un punto di riferimento importante per la cosmesi ecobio.

La linea Organic Flowers è a base di estratti fermentati delle essenze più delicate e benefiche per la pelle.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Ilaria

Ilaria

Sono una professionista digitale dal cuore analogico. La passione per la cosmesi coreana mi ha spinta a diventare imprenditrice, blogger, vlogger e chi più ne ha più ne metta...dove mi porterà alla fine non ne ho ancora idea!

Lascia un commento

Articolo Correlati