Esposizione solare: come preparare la pelle al meglio

Esposizione solare: come preparare la pelle al meglio

Le belle giornate sono finalmente tornate e con loro la voglia di stare all’aperto e di prendere un po’ di sole. Ci sono diversi motivi per cui noi occidentali amiamo tanto l’esposizione solare: migliora l’umore e soprattutto dona alla pelle quel meraviglioso bagliore dorato che ai nostri occhi ci rende più belle.
Per assicurarti che la tua pelle tragga il massimo dall’esposizione al sole, è importante prepararla al meglio. Vediamo come.

Mentre noi occidentali adoriamo la pelle baciata dal sole e consideriamo l’esposizione solare un’abitudine salutare, nei paesi asiatici, e in particolare in Corea del Sud, non esiste questa tradizione. I coreani amano, invece, avere una pelle bianca e impeccabile ed evitano in tutti i modi di scurire la carnagione. Indossano la protezione solare tutti i giorni, anche al chiuso, e all’aperto spesso utilizzano degli ombrelli per proteggersi dal sole. Nella cultura coreana, la pelle bianca è sinonimo di bellezza, purezza e intelligenza. Per questo, i coreani ambiscono ad avere una pelle bianca come il latte e senza imperfezioni proprio come quella delle loro celebrità televisive. 

Anche se amiamo la K-Beauty e il suo approccio alla bellezza, è meglio tralasciare l’ossessione che gli asiatici hanno per la pelle bianca e goderci un po’ di sole in santa pace. Sempre però con le giuste accortezze e con un’adeguata preparazione.

Ecco alcuni consigli su come preparare al meglio la pelle all’esposizione solare

Esfoliare prima dell'esposizione solare

L’esfoliazione è uno step importante prima dell’esposizione solare. Permette alla pelle di liberarsi delle cellule morte che si accumulano sulla sua superficie e che possono impedire un’abbronzatura uniforme. Tieni presente, però, che l’esfoliazione rimuove il sottile strato protettivo della pelle e la rende più vulnerabile ai raggi UV. Pertanto, dopo l’esfoliazione attendi qualche giorno prima di esporti al sole.

Per eliminare impurità, grigiore e agenti inquinanti in maniera estremamente delicata ma efficace puoi utilizzare la speciale maschera in argilla Clarifying Blue Mask. Composta da 3 tipi di argilla, perle di jojoba e principi attivi illuminanti come niacinamide e alfa-bisabolo, ha una straordinaria azione dermopurificante e detossinante e in più assicura un magnifico trattamento illuminante.

Doppia Pulizia

La doppia detersione coreana è quel doppio step di pulizia che permetterà alla pelle di rimanere libera dalle impurità durante l’estate. 
Lo step 1 di detersione a base oleosa è molto famoso come step di struccaggio, ma è molto di più di questo e in estate torna particolarmente utile.  Infatti in molte chiedono se sia necessario effettuarla anche in estate quando ci si trucca poco o niente: forse non tutti sanno che lo schermo solare è a base grassa e che per rimuoverlo i cleansing oil sono perfetti! Inoltre d’estate si tende anche a produrre più sebo per cui il pericolo di pori ostruiti e impurità evidenti si fa più concreto.

L’Orange Cleansing Sherbet di Aromatica è considerato uno dei migliori struccanti del mondo ma vi servirà fedelmente anche per rimuovere sebo e schermo solare.

Idratare

Anche se la crema idratante non protegge la pelle dal sole, a differenza della crema solare, può, in un certo senso, aiutare a limitarne i danni. Più la tua pelle è esposta al sole, più si secca e diventa più vulnerabile ai raggi UV. Nutrendola con una buona crema idratante, la aiuti a ricostituire il suo strato protettivo e soprattutto a ridurre lo stress ossidativo del sole.

Le essence sono perfette per idratare la pelle in estate senza appesantire e ungere e possono sostituire la crema idratante. Per non ritrovarci in autunno con una pelle stressata e danneggiata, è importante anche scegliere un prodotto che contenga ingredienti antiossidanti e che aiuti a combattere le macchie. Camellia Oil Serum è un siero essence a base di estratto di fiori e di olio di camelia ideale per nutrire, lenire i rossori e proteggere la pelle dai danni solari. L’olio estratto dai semi di camelia ha tantissimi benefici per la pelle:

  • Ha un effetto rassodante e levigante;
  • Riduce rughe e linee sottili;
  • Riduce le infiammazioni;
  • Favorisce la riparazione dai danni solari;
  • Protegge dallo stress ossidativo;
  • Migliora l’idratazione della pelle.

Esposizione graduale

Uno dei modi migliori per preparare la pelle al sole è quello di esporsi gradualmente. La prima esposizione solare non dovrebbe durare ore e ore, per evitare di incorrere in una scottatura. Meglio prendere il sole a piccole dosi ed evitare i raggi diretti: puoi abbronzarti anche rimanendo comodamente all’ombra

Filtro solare

Per i coreani è uno step essenziale della beauty routine e come dargli torto. Prima dell’esposizione solare, non dimenticare di applicare la crema solare: è importante per non incorrere in scottature, evitare danni solari e prevenire l’invecchiamento precoce della pelle. Applicala 30 minuti prima di esporti al sole e, se necessario, riappicala ogni 2 ore. Assicurati che copra un ampio spettro e che filtri i raggi UVA e UVB per mantenere una pelle sana, tonica e dall’aspetto più giovane.

I solari di TOUN28 sono sicuri sulla pelle perché contengono soltanto ingredienti biologici e sono privi di sostanze chimiche e allergeni. Il filtro solare è costituito dall’ossido di zinco, un minerale considerato sicuro ed efficace nel proteggere la pelle dal sole perché in grado di bloccare fisicamente i raggi ultravioletti. Inoltre, l’uso di plastica e di colla è stato ridotto al minimo: le confezioni sono quasi interamente in carta riciclata certificata. Rispettano la pelle, ma anche l’ambiente.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Ilaria

Ilaria

Sono una professionista digitale dal cuore analogico. La passione per la cosmesi coreana mi ha spinta a diventare imprenditrice, blogger, vlogger e chi più ne ha più ne metta...dove mi porterà alla fine non ne ho ancora idea!

Lascia un commento

Articolo Correlati