6 consigli per la tua beauty routine primaverile

6 consigli per la tua beauty routine primaverile

Dopo mesi di pioggia e temperature gelide, l’inverno ci ha finalmente abbandonato per lasciare spazio ai profumi della primavera. Anche la nostra skincare ha bisogno di adattarsi al cambio di stagione. In questa guida troverai 6 utili consigli per una perfetta beauty routine primaverile.

L’inverno potrebbe averci lasciato con una pelle secca, spenta e stanca. Mentre l’aumento della temperatura, l’esposizione al sole e le attività all’aperto potrebbero richiedere l’utilizzo di una protezione solare e di prodotti antiage. Come possiamo quindi eliminare il grigiore invernale e prepararci per affrontare questi caldi giorni di primavera? Scopriamolo subito.

1. Esfolia delicatamente

La primavera è il momento migliore per esfoliare e illuminare la pelle spenta che si è accumulata durante l’inverno. È importante però non esagerare per evitare di irritare e congestionare la pelle. I prodotti che contengono esfolianti chimici come acido lattico, acido glicolico e salicilico possono rendere la pelle più sensibile al sole, per questo è meglio optare per un’esfoliazione fisica anziché chimica. La spugna Konjac è perfetta per esfoliare delicatamente il livello superiore della pelle senza indebolire la barriera protettiva. La nostra preferita è la spugna infusa di tè verde ricca di antiossidanti e dall’effetto antiage. È consigliabile esfoliare la pelle massimo due volte a settimana.

2. Usa una crema idratante più leggera

Mentre in inverno le creme molto ricche danno sollievo alla pelle secca e irritata dal freddo, in primavera potrebbe non essere più così piacevole applicarle sul viso accaldato. Con l’aumento della temperatura e dell’umidità, le creme dalla consistenza più densa possono rendere la pelle appiccicosa e unta. Le creme idratanti più leggere ricche di ingredienti umettanti ed emollienti sono, invece, ideali per idratare la pelle in primavera. È consigliabile passare a una formula dalla texture semiliquida, una lozione o un’emulsione, che si assorbe rapidamente proteggendo la barriera cutanea. 

3. Aumenta gli antiossidanti

A nessuno piace l’iperpigmentazione, specialmente quando è indotta dal sole (le macchie solari sono notoriamente difficili da eliminare). Gli antiossidanti dovrebbero essere usati tutto l’anno, in particolare sono utili durante i mesi primaverili ed estivi per evitare i danni del sole. Quando la pelle è esposta ai raggi UV del sole, si generano radicali liberi che possono danneggiare il DNA e accelerare la degradazione del collagene e dell’elastina. Gli antiossidanti topici come il tè verde, la vitamina C, la vitamina E e la vitamina A possono neutralizzare i radicali liberi e ridurre i danni del sole.

4. Aggiorna il filtro solare

Come sappiamo, applicare la protezione solare durante l’inverno non è un’abitudine comune. Adesso però è davvero arrivato il momento di aggiungerla alla tua  beauty routine primaverile o di aumentarne il il grado di protezione. L’aumento del filtro solare ad almeno 50+ è fondamentale per garantire un’adeguata protezione solare in primavera e in estate. È meglio usare un prodotto separato dalla crema idratante per una protezione ottimale. Lo scopo del filtro solare è quello di formare una barriera protettiva contro i raggi UV. Le creme idratanti, invece, fanno il contrario penetrando negli strati della pelle e aggiungendo umidità. Applica quindi la protezione solare come strato protettivo dopo la crema idratante e prima del trucco.

5. Fai le pulizie di primavera

Se non hai fatto pulizia tra i tuoi prodotti per la skincare negli ultimi mesi, considera la primavera l’occasione giusta per fare beauty decluttering. Pulisci o sostituisci le spugne, i pennelli e ogni tipo di applicatore per il trucco. Costituiscono un ottimo terreno fertile per batteri, lieviti e muffe, che irritano la nostra pelle e contribuiscono a sfoghi e infezioni. Elimina tutto ciò che ha superato la data di scadenza, che di solito si trova sul fondo della confezione. È un simbolo con un barattolo aperto e la lettera “M” che indica quanti mesi può durare un prodotto dopo l’apertura. Tieni presente che anche se un prodotto non è stato aperto, gli ingredienti attivi diventeranno meno efficaci con il passare del tempo.

6. Risveglia la primavera sul tuo viso

Ora che hai appreso le basi della beauty routine primaverile, puoi divertirti un po’ sperimentando un nuovo trattamento. 24hr Soothing Moisture Mask è quello che ci vuole per idratare intensamente e far splendere la tua pelle come il sole. È una maschera in tessuto di puro cotone con estratto di rosmarino e olio di Niaouli che aiutano a calmare la pelle irritata e a combattere le imperfezioni. Ti bastano 15 minuti per rendere il tuo viso nutrito, elastico e luminoso per tutto il giorno. Approfittane per ascoltare un po’ di musica leggera, anzi leggerissima. Dopotutto, è primavera.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Ilaria

Ilaria

Sono una professionista digitale dal cuore analogico. La passione per la cosmesi coreana mi ha spinta a diventare imprenditrice, blogger, vlogger e chi più ne ha più ne metta...dove mi porterà alla fine non ne ho ancora idea!

Lascia un commento

Articolo Correlati